Statuto della A.S.D. Circolo Scacchistico “Paul Morphy” in vigore dal 12/01/2007

(12 Articoli)

Art. 1
E' costituita a Cesena (Forlì-Cesena) la Associazione Sportiva Dilettantistica Circolo Scacchistico "Paul Morphy".

Art. 2
La A.S.D. Circolo Scacchistico "Paul Morphy" promuove la diffusione e la conoscenza del gioco degli scacchi, e organizza attività scacchistica dilettantistica di natura ludica, agonistica e didattica, a livello locale e nazionale. Opera sia in forma autonoma che aderendo alle iniziative della Federazione Scacchistica Italiana (F.S.I.), alla quale e’ affiliata, e della quale fa propri i regolamenti. L’associazione ha finalita’ esclusivamente culturali e la sua attivita’ non ha scopo di lucro. I soci partecipano spontaneamente alle attività della associazione e senza alcun compenso offrono liberamente la propria collaborazione. I proventi delle attivita’ della associazione non possono, in nessun caso, essere divisi tra gli associati, anche in forme indirette.

Art. 3
Alla A.S.D. Circolo Scacchistico "Paul Morphy" si può aderire sottoscrivendo formale istanza di ingresso. L'accettazione del socio è subordinata al parere positivo del consiglio direttivo.

Art. 4
La A.S.D. Circolo Scacchistico "Paul Morphy" opera in piena autonomia culturale e politica. Auspica la collaborazione con altri circoli, e associazioni con analoghe finalita’ statutarie.

Art. 5
La Associazione ha sede temporanea a Cesena in Via C. Lugaresi, 202.

Art. 6
Le quote associative annuali vengono stabilite dai soci in assemblea ordinaria.

Art. 7
Sono Organi della Associazione Sportiva Dilettantistica Circolo Scacchistico "Paul Morphy":
a) Assemblea dei soci
b) Consiglio Direttivo costituito da: Presidente, Vice Presidente, Segretario, eventuali Consiglieri.
I componenti del Consiglio Direttivo non possono ricoprire la medesima carica in altre associazioni sportive dilettantistiche affiliate alla FSI.

Art. 8
L'assemblea è costituita da tutti i soci. Si riunisce in seduta ordinaria una volta l'anno per l'esame ed il miglioramento dell'attività del Circolo, per la risoluzione di eventuali problemi, per la approvazione del rendiconto economico-finanziario preventivo e consuntivo. Procede annualmente all'elezione del Consiglio Direttivo. Su richiesta di almeno il 50% più uno dei soci può essere convocata l'assemblea straordinaria, da tenersi, a cura della presidenza, entro trenta giorni dalla richiesta. Le deliberazioni delle assemblee, prese a maggioranza semplice dei votanti, sono valide in prima convocazione se è presente almeno il 75% dei soci.

Art. 9
Il Presidente sovrintende l'attività del Circolo e ne e’ il legale rappresentante. Egli ha la facoltà di delegare le sue funzioni ad un Vice Presidente. Come gli altri membri del Consiglio Direttivo resta in carica un anno e può essere rieletto.

Art. 10
Le entrate della Associazione sono costituite dalle quote sociali; dai contributi di enti pubblici o privati; da eventuali donazioni; da eventuali introiti connessi alle pubblicazioni o altre attività dell'istituto.

Art. 11
Il presente Statuto può essere modificato con deliberazione della assemblea su proposta di almeno dieci soci con almeno tre di essi facenti parte del Consiglio Direttivo.
Ha validità dalla data della approvazione.

Art.12
Lo scioglimento della Associazione Sportiva Dilettantistica Circolo Scacchistico "Paul Morphy" puo’ essere deciso unicamente dalla Assemblea dei soci, con la approvazione della maggioranza assoluta degli aventi diritto di voto, e la contestuale determinazione della destinazione del patrimonio, che dovra’ essere interamente devoluto ai fini sportivi.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.

Cliccando su "Approvo" acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy Per saperne di piu'

Approvo